I ragazzi del Torvaianica Rugby a “Lo sport non ha limiti”

Domenica 20 ottobre il Torvaianica Rugby ha partecipato all’evento “Lo sport non ha limiti”.

“Lo sport non ha limiti” è un evento organizzato da EsiLab presso l’Aprilia Sporting Village: un convegno al mattino per parlare di sport e integrazione, eventi sportivi nel pomeriggio. Il Torvaianica Rugby è stato presente al mattino con il Prof. Liberatore che ha relazionato il Progetto di Rugby Inclusivo dell’associazione.

Il progetto neroverde che mira all’inclusione di ragazzi con disabilità e bisogni educativi speciali, è stato arricchito da alcuni anni, dal contributo professionale della dott. Cristina Pozzobon che attraverso osservazioni e valutazioni specifiche ha garantito a tutti i ragazzi di svolgere un programma sportivo personalizzato. Il progetto, ad oggi, è stato riconosciuto nel suo valore e nelle sue specificità anche dalla Federazione Italiana Rugby all’interno del contesto di Rugby Integrato.

Disabilità non significa inabilità ma adattabilità alla vita.

Nel pomeriggio, invece, i ragazzi della U16 e della U18, terminate le loro gare del mattino, hanno dovuto rinunciare in parte al terzo tempo sui campi per non farsi trovare impreparati all’appuntamento del giorno: una partita amichevole di rugby in carrozzina con gli amici del Romanes Whellchair Rugby.

Un momento molto intenso in cui i ragazzi hanno toccato con mano la disabilità motoria e le difficoltà quotidiane di chi intende superare a tutti i costi i limiti fisici.

Il messaggio è stato recepito con coraggio ed entusiasmo: lo sport non ha limiti e nemmeno noi dobbiamo averne. Adesso siamo pronti a volare alto con nuovi progetti e rinnovato spirito rugbistico!

3 pensieri riguardo “I ragazzi del Torvaianica Rugby a “Lo sport non ha limiti”

  • novembre 18, 2019 in 09:10
    Permalink

    La Elite Sport Italia Lab ha voluto organizzare una tavola rotonda, alla quale i relatori, provenienti da Federazioni Paralimpiche, formazioni sociali ed altre realta associative, hanno condiviso le proprie esperienze e le emozioni che lo sport come elemento d inclusione da tutte le volte che lo si pratichi o che lo si insegni. Chi era presente non potra dimenticare la moderatrice, Maria Rosaria Ricci (nostra responsabile alla comunicazione sociale ndr.) e l intervento del Responsabile Regionale FSSI Lazio, Dott. Luca Rotondi, senza ovviamente sminuire il valore e il contributo di tutti gli interventi prosegue il Dott. Berellini.

    Risposta
  • dicembre 8, 2019 in 00:51
    Permalink

    A completare il quadro degli impegni giovanili, domenica saranno di scena le rappresentative Under 8 e Under 10, che si misureranno in un concentramento con altre formazioni di pari eta . Il fine settimana per il Rugby Anzio Club e stato anche all’insegna della solidarieta, una costante del sodalizio biancazzurro sempre impegnato in tematiche sociali. La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare ha visto la rappresentanza RAC raccogliere 417 chilogrammi di generi alimentari presso il supermercato Iperbon di Padiglione, donati dai clienti e destinati a persone bisognose.

    Risposta
    • dicembre 9, 2019 in 07:50
      Permalink

      Complimenti a voi e al vostro gran cuore!

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *